logo_diario_trussardi.png



VISIONARY ELEGANCE

Il progetto #VisionaryElegance Trussardi Eyewear 2016/2017 nasce da un'idea, una vera e propria visione, di Gaia Trussardi, direttore creativo del brand Trussardi.
Recatasi alla Pinacoteca di Brera per trovare ispirazione dall'arte classica, Gaia si è lasciata trasportare dal concetto di spiritualità di cui la maggior parte delle opere era permeata, decidendo di reinterpretarlo in chiave contemporanea utilizzando la musica popolare come spirito guida.
Dopo aver scelto una serie di personaggi che nel corso della propria carriera avevano toccato il tema della spiritualità, di qualsiasi matrice, ha deciso di scendere in strada e cercare i testimonial della campagna non in agenzie di moda, ma tra artisti di strada che riuscissero a riportare un po' di quello spirito al giorno d'oggi.
Con in testa artisti come John Lennon, Bob Dylan o gli Who, ha preso dunque vita la band The Good Company by Trussardi, nata proprio dalla selezione di talenti con un forte carisma, capaci di indossare una collezione Trussardi ispirata proprio a quei grandi nomi della controcultura anni sessanta e settanta.
Come logica conseguenza, da quel progetto ha preso vita anche la nuova collezione #VisionaryElegance Eyewear, che prosegue la stessa ricerca verso questo “vedere oltre”, al di là del visibile agli occhi.
La scelta del nome del progetto “#VisionaryElegance” è rappresentativa. La parola ‘Visionary’ è un evidente richiamo a due concetti chiave: la ‘Visione’ come atto speculativo e ‘Visionary’, ossia l’attitudine al vedere oltre, il dono speciale di “chi ha talento”.

www.eyewear.trussardi.com


THE GOOD COMPANY BY TRUSSARDI LIVE











Trussardi4.jpg


Trussardi2.jpg


Trussardi1.jpg


Trussardi3.jpg